8 settimane per imparare a mangiare più frutta e verdura. Ecco i consigli pratici!

Facebookgoogle_plusmail

L’alimentazione è un investimento, se la tua alimentazione è corretta raccoglierai i benefici del benessere fisico ed emotivo ma se farai altrimenti i risultati saranno contrari.

Ormai è risaputo che mangiare più frutta e verdura è il carburante giusto per la nostra macchina chiamata corpo umano. Non sto portando mica una novità, anzi questa storia esiste da quando il mondo è mondo.

Il problema è

Come cambiare una cattiva abitudine alimentare di una intera vita? Come iniziare a mangiare diversamente da coloro che mi stanno vicino?

E’ molto difficile resettare tutto e ripartire da capo. Io per prima so cosa vuol dire tutto ciò, infatti alcune abitudini sono riuscita a cambiarle e altre sto ancora lottando per sostituirle con abitudini migliori. Esiste sempre un livello da superare e un altro da raggiungere. 

Cambia la tua mente

Cambia mentalità

Tutto inizia dalla testa. Tu devi programmarla a tuo favore. In questo caso è molto importante avere una mente imprenditoriale a lungo termine, cioè pensare che quello che farai oggi ti porterà delle conseguenze negative o positive in futuro. Magari non oggi o domani, ma ciò che hai seminato al momento giusto lo raccoglierai.

Se hai l’abitudine di mangiare frequentemente nei fast-food o mangi altri cibi poco salutari ricoglierai il frutto di questi semi.

I frutti si presenteranno in vari modi:

– Problemi di pressione

– Problemi di obesità

– Problemi di colesterolo alterato

– Problemi cardiaci

– E tanti altri problemi

L’alimentazione è un investimento, se la tua alimentazione è corretta raccoglierai i benefici del benessere fisico ed emotivo, ma se farai altrimenti i risultati saranno contrari. Mi sembra giusto, no?

Non puoi pensare di rifornire la tua auto con il carburante sbagliato e pretendere che essa funzioni sempre bene e ti porti dove vuoi. Lo stesso vale per il tuo organismo.

Vuoi avere risultati migliori? Fai cose migliori!

Fai un progetto fattibile per riuscire a mangiare più frutta e verdura

progetto idea

Programma il tuo obiettivo: è importante tenere ben in mente dove vuoi arrivare e pianificare bene il tragitto per non perdersi e deviare dal tuo obiettivo. Fare progetti non raggiungibili serve solo a produrre frustrazione, appunto perché non sono raggiungibili.

Un esempio di un progetto fattibile.

a. Obiettivo:

Voglio mangiare più frutta e verdura almeno tre volte al giorno.

b. In quanto tempo voglio riuscire nel mio progetto?

Hai 8 Settimane per mangiare più frutta e verdura.

(Puoi anche farcela in meno tempo ma vorrei proporti un percorso fattibile dato che cambiare non è mai facile).

c. Come farò?

Informati e ascolta racconti di persone che sono riuscite nel tuo stesso intento. Sicuramente ti incoraggeranno. Può essere che non farai la stessa cosa che hanno fatto loro, ma sicuramente avrai un’idea per realizzare il tuo progetto.

Ecco il mio progetto per te. Provalo, probabilmente ti troverai bene.

quaderno pomodoro metro

Inizia facendo piccole sostituzioni in favore degli alimenti vivi. Hai 8 Settimane per mangiare più frutta e verdura gradualmente. Guarda come ho organizzato ogni settimana.

1° e 2° Settimana – Colazione

Inserisci frutta di stagione e semi oleosi nella tua colazione.

Fai così:

1. Innanzitutto, indaga su tutte le proprietà di questi semi; non molto usati nella dieta della maggioranza. Ti stupirai di tutto il bene che loro possono fare al tuo organismo, solo se li mangi però 😉

Questa indagine ti aiuterà a cambiare mentalità e ti incoraggerà ad un cambiamento permanente.

Adesso puoi iniziare…

2. Subito dopo il risveglio prendi un bel bicchiere d’acqua. E solo dopo 30 minuti fai la tua NUOVA colazione.

3. Mangia una bella macedonia oppure metti i semi nel tuo yogurt preferito (io mangio quelli fatti con la soia). Oppure un succo di frutta fresco, pane integrale, frutta secca. Puoi mangiare anche un po’ di ogni cosa (non più di 3 alimenti diversi per evitare la fermentazione).

4. Ricordati: La colazione è davvero il pasto più importante della giornata!

Da quando ho iniziato a fare una colazione abbondante e salutare, le mie giornate hanno avuto più vitalità e riesco a rendere meglio in tutte le mie attività.

3° e 4° Settimana – Merende

Mangia di più per avere più salute e attivare il tuo metabolismo! Se mangi poco e le cose sbagliate, il tuo organismo entrerà in stato di riserva di nutrimento e  quindi non brucerà nulla di ciò che mangerai.

Fai i mini pasti per spezzare la fame e dire al tuo corpo di stare tranquillo che lui riceverà tutto il nutrimento che gli serve, quindi può bruciare tutto ciò che riceverà.

Fai due merende:

Macedonia

Una frutta fresca a metà mattina.

Una frutta fresca a metà pomeriggio.

Così facendo mangerai la frutta a stomaco vuoto, il tuo organismo assorbirà tutto il loro nutrimento. La frutta va mangiata sempre a stomaco vuoto per  merenda e  sempre prima dei pasti, evitando anche quell’effetto sgradevole di gonfiore alla pancia dopo i pasti.

5° e 6° Settimana – I primi per pranzo ricchi di verdura

Aggiungi nuovi alimenti nel tuo menù. Impara a preparare dei primi pieni di verdura e utilizza nuovi cereali, più nutritivi della pasta “normale”.

Conosci e utilizza il riso integrale, la quinoa, il farro, avena, grano saraceno, orzo, miglio, ecc.

In commercio si trovano le confezioni di riso 5 cereali, molto comodi.

7° e 8° Settimana – I secondi per cena

Conosci nuove fonti di proteine vegetali a scapito di quelle animali. Impara a preparare persino dei secondi piatti vegetali. Informati e indaga per bene, per non avere carenze nutrizionali. La mia proposta è quella di un’alimentazione corretta: non è semplicemente smettere di mangiare determinati alimenti e poi stare male. Stai attento: questo è un errore comune. Il consiglio è di sostituire gradualmente la tua alimentazione.

Io scelgo sempre le proteine vegetali per tanti motivi e alcuni di questi motivi sono spiegati molto bene dalla Nutrizionista Clinica – Maria A. Giufrè

Questo è il mio stile di vita e ti dico che mi trovo molto bene. Provalo anche tu, se non ti trovi bene chiedi ad uno specialista alimentare perché ti aiuti a trovare la strada giusta e fatta su misura per te. L’alimentazione influenza ogni aspetto della nostra vita, quindi se tu pratichi sport è logico che non potrai mangiare come uno sedentario perché avete delle esigenza diverse. Tieni conto di tutto questo.

Approfondisci:

I sette pilastri della salute. Come migliorare la tua salute in modo naturale

Dalle calorie alle molecole. Il nuovo orizzonte del controllo del peso

La dieta del supermetabolismo Copertina flessibile

Condividi questo post, può rendere felice qualcuno 😉

Facebookgoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *